Cosa sono le azioni? [GUIDA]

Cosa sono le azioni

Cosa sono le azioni: definizione e utilizzo nei mercati finanziari

In questo articolo cercheremo di spiegare cosa sono le azioni, a che cosa servono e perché sono così importanti nei mercati.

Sommario:

  • Un’azione è “l’unità minima di partecipazione di un socio al capitale sociale di una società per azioni, in accomandita per azioni, società cooperative oppure a responsabilità limitata”.
  • Un’azienda può decidere di quotarsi in borsa essenzialmente per trovare dei fondi aggiuntivi da investire per la propria crescita e sviluppo, oppure per avere una salute finanziaria più solida, visto che si può evitare di chiedere dei finanziamenti in banca.
  • Si può investire in azioni comprandole (operazione LONG), oppure con la vendita allo scoperto (operazione SHORT).
  • Gli indici azionari sono dei panieri che raccolgono le azioni di diverse società, appartenenti allo stesso settore, oppure allo stesso paese.

Immagina di aprire un’azienda che produce capi di abbigliamento. L’azienda va a gonfie vele, perché i tuoi capi piacciono molto alla clientela, che si espande sempre di più.

Perciò, decidi di ingrandire l’attività, comprando un edificio e avviando un vero e proprio negozio che venda i tuoi capi.

La clientela aumenta ancora di più, ma questa volta non hai abbastanza risorse per ingrandirti ulteriormente. Infatti, per soddisfare le richieste di tantissimi clienti servono strutture, personale e molto altro.

Potresti rivolgerti ad una banca per un prestito, ma c’è anche un’altra soluzione: far entrare nella tua azienda dei soci. Per farlo, basta emettere azioni.

Andiamo allora a scoprire più nel dettaglio cosa sono le azioni.

Cosa sono le azioni: IL TERMINE

Il termine azione viene spiegato tecnicamente in questo modo:

L’unità minima di partecipazione di un socio al capitale sociale di una società per azioni, in accomandita per azioni, società cooperative oppure a responsabilità limitata”.

In sostanza, le azioni sono dei titoli che rappresentano una porzione di capitale di una società che intende cercare degli investitori. 

Dunque, il possessore di un’azione è di fatto il proprietario di una fetta del capitale della società che l’ha emessa.

Ritornando all’esempio di prima, emettendo azioni stai di fatto dividendo con dei soci l’intero capitale della tua azienda. Esso rappresenta tutti i possedimenti della stessa, come gli edifici, il marchio, i conti in banca ecc.

L’azione rappresenta dunque la quota minima che bisogna investire per entrare in società, diventandone proprietario proporzionalmente. Quindi, più azioni comprerai, più sarà grande la porzione che possiederai.

Inoltre, una società che intende emettere azioni vuol dire che si sta quotando in borsa.

cosa sono le azioni in borsa: A cosa servono le azioni

Un’azienda può decidere di quotarsi in borsa essenzialmente per 2 motivi principali:

  • Per trovare dei fondi aggiuntivi da investire per la propria crescita e sviluppo.
  • Perché in questo modo la situazione finanziaria diventa più solida, visto che si evita di chiedere dei finanziamenti in banca.

Naturalmente, tutti i soci avranno il diritto a ricevere anche una percentuale dei profitti, in proporzione alla quota detenuta.

Questi profitti hanno il nome di dividendi, perché, appunto, questi sono divisi.

Inoltre, gli investitori acquistano azioni perché si aspettano che il valore dell’azienda aumenterà. Infatti, questa spesso decide di far pagare la quota societaria di più rispetto al valore effettivo, a seconda delle aspettative.

Dunque, le azioni servono fondamentalmente per crescere. Servono all’azienda per poter svilupparsi senza indebitarsi, e anche agli azionisti per far crescere il proprio portafoglio ottenendo i dividendi.

Come comprare azioni e come investire in azioni

Allargando il mondo delle azioni al mercato borsistico globale, ci sono diversi modi di investire con questo strumento.

Innanzitutto, come abbiamo visto prima, si può investire acquistando un titolo, divenendone proprietario di una parte.

In questo caso, l’investitore si aspetta che il valore delle azioni che ha acquistato cresca nel tempo. Infatti per questo è intenzionato a pagarle anche di più del valore effettivo.

Questa operazione si considera in posizione LONG, cioè con un’aspettativa a rialzo.

Tuttavia, ci sono anche altri modi di investire in un titolo, per esempio con la vendita allo scoperto.

In questo caso, l’investitore si aspetta che il titolo perda il suo valore, quindi assume una posizione SHORT.

Cosa sono le azioni – Vendita allo scoperto

Una domanda molto interessante potrebbe essere: ma come si fa a vendere un titolo azionario che non si possiede?

Vendere allo scoperto vuol dire vendere un’azione che non è presente nel proprio portafoglio.

Qui entrano in gioco gli intermediari finanziari, come le banche o i broker. Essi permettono di prestare dei titoli agli investitori che vogliono vendere allo scoperto, ricevendo in cambio una commissione.

Le azioni cosa sono: Come varia il prezzo delle azioni

Se una società è ben vista dagli investitori, vuol dire che ci si aspetta che in futuro il suo valore aumenterà. Di conseguenza. essi saranno disposti a pagare dei prezzi sempre più alti per accaparrarsi i titoli azionari della stessa.

Ciò vuol dire che il prezzo del titolo azionario aumenta con l’aumentare della domanda.

Viceversa, se succede un evento negativo per l’azienda, può succedere che le aspettative diventino pessimistiche. 

Ciò significa che chi detiene nel proprio portafoglio delle azioni di quella società cercherà di disfarsene. Chi invece non le possiede, e intende fare quindi speculazione, può procedere anche con la vendita allo scoperto.

Questo vuol dire che la domanda scende, e quindi anche il valore del titolo azionario scenderà.

Tuttavia, esistono anche situazioni in cui, nonostante l’azienda non migliori con costanza, le aspettative rimangano comunque alte. 

Ricordiamo che queste non rispecchiano sempre la realtà, dunque l’andamento del prezzo delle azioni non è sempre proporzionato al valore reale.

Cosa sono le azioni – Gli indici azionari

Arrivati a questo punto, cosa bisogna fare per valutare l’andamento generale di un settore, o dell’economia di un paese?

Naturalmente, non è necessario seguire gli andamenti dei prezzi di tutti i titoli azionari esistenti. A tal proposito, in nostro aiuto intervengono gli indici.

Gli indici azionari sono dei panieri che raccolgono le azioni di diverse società, appartenenti allo stesso settore, oppure allo stesso paese. 

Per esempio, il FTSE MIB è l’indice borsistico italiano, che racchiude le 40 aziende italiane più capitalizzate. 

Esso riassume il valore di tutte le aziende che ne fanno parte. Perciò, il suo prezzo varia tenendo conto delle oscillazioni di prezzo di ogni singolo titolo che lo compone.

Un’altro indice famoso di cui probabilmente hai sentito o sentirai parlare è anche l’indice S&P 500 a cui abbiamo anche dedicato un articolo ad hoc sul nostro blog.

Dunque, tramite le variazioni di prezzo dell’indice, si può risalire all’andamento dell’intera economia italiana.

Cosa sono le azioni – Conclusioni

Puoi ritenere questa guida, come una buona introduzione relative all’argomento “cosa sono le azioni” ed al mondo delle azioni in generale.
Come sempre, ci teniamo a precisare che qualora fossi interessato ad apprendere maggiormente su questi argomenti e potenzialmente ad investire in questo ambito, di continuare sempre a formarti e ad informarti.
Continua quindi a seguire il nostro blog per rimanere sempre aggiornato.

engage

Get the coolest tips and tricks today

This ebook will change everything you ever thought about relationships and attachment. Find the secret to connecting better and faster
Prova tutti i Corsi di Trading!
Inserisci l'indirizzo email per accedere ai nostri Corsi di Trading GRATUITI.

Compilando questo modulo accetti i nostri Termini e Condizioni e la nostra Privacy Policy.